[4.1] gli intellettuali : organicita' , insubordinazione, alla ragion politica

'700 - Alcuni riferimenti del dibattito

Vittorio Alfieri - Antigone

Versioni
26
Settembre
2010
0.5

Nota

  • "A te davanti, Ecco, mi sto, Rotta ho tua Legge : io stessa Tel dico : inceso al mio fratello ho il rogo" Con queste pochissime raggelanti parole Vittorio Alfieri inaugura, dopo secoli di subalternita', il risorgimento di un antagonismo irriducibile della persona [every-one diremmo oggi in logica di rete] avverso la "legge ingiusta", cosi' riabilitando nella cultura italiana una nobile originaria disobbedienza civile.
  • Durante la lunga composizione dell' "Antigone" altrettanto coerentemente aveva trasgredito e denunciata tutta una tradizione di mecenatismo principesco e opportunismo degli intellettuali verso il potere [Del Principe e delle Lettere]
  • Edizione Graziosi, Venezia, 1792, pirata

A te davanti, Ecco, mi sto, Rotta ho tua Legge : io stessa Tel dico

Alfieri
Antigone
public.it
semantica